1° gennaio 2021: TERMINA GRADUALMENTE IL SERVIZIO DI TUTELA PER LE PICCOLE IMPRESE

1° gennaio 2021: TERMINA GRADUALMENTE IL SERVIZIO DI TUTELA PER LE PICCOLE IMPRESE
07/01/2021 Redazione

Una nota dell’Arera del 25 novembre scorso ha reso noto che dal 1° gennaio 2021 terminerà gradualmente il Servizio di Tutela per le piccole imprese.

Il Servizio di Tutela Graduale è rivolto a tutte le forniture in bassa tensione che rispondono alle caratteristiche di “piccole imprese” ossia coloro che hanno meno di 50 dipendenti e un fatturato annuo non superiore ai 10 milioni di euro oppure che abbiano un punto di prelievo con potenza superiore a 15 kW.

Dal 1° gennaio 2021 – per tutte le forniture che rientrano nei parametri sopra descritti – la modalità principale di fornitura sarà il mercato libero, così come stabilito dalle direttive europee.

Come funziona la Tutela Graduale?

Dal 1° gennaio tutte le piccole imprese e/o tutte le forniture con almeno un punto di potenza superiore a 15 kW, se non hanno ancora firmato un contratto sul libero mercato, passeranno automaticamente (senza sospensione di fornitura) al “Servizio di Tutela Graduale”.

Dal 1° gennaio 2021 al 30 giugno 2021 tutti i clienti della “Tutela Graduale” continueranno ad essere serviti dal fornitore del Servizio di Tutela e le condizioni economiche saranno analoghe, pertanto il costo della materia energia continuerà a riflettere le variazioni del PUN (Prezzo Unico Nazionale). Tutte le altre componenti saranno stabilite dall’Arera.

Nella nota si precisa che tutti gli attuali esercenti del servizio di Tutela dovranno contattare i clienti che hanno un punto di prelievo con potenza inferiore o uguale a 15 kW per autocertificare il fatto di non essere in possesso dei requisiti della Tutela Graduale.

Dal 1° luglio 2021 il Servizio di Tutela Graduale verrà assegnato tramite procedura concorsuale e per territori agli operatori selezionati, con le condizioni contrattuali PLACET e la spesa per la materia energia ancora legata al PUN.

Dal 1° gennaio 2022, con modalità ancora da stabilire, cesserà del tutto il regime di Tutela e tutti i clienti – compresi i domestici – saranno serviti nel libero mercato.

Per dettagli o curiosità scrivici all’indirizzo smartperte@ecocre.it

Caricando...