Auto elettriche e stazioni di ricarica aziendali: in arrivo cessione del credito e sgravi fiscali

Auto elettriche e stazioni di ricarica aziendali: in arrivo cessione del credito e sgravi fiscali
29/12/2020 Redazione

Interessanti incentivi potrebbero arrivare già a partire dai primi mesi del 2021 per l’acquisto di auto elettriche e l’installazione di stazioni di ricarica presso i parcheggi aziendali.

In fase di valutazione da parte della Camera c’è il testo che prevede una detrazione fiscale del 50% per chi acquista un’auto elettrica (a seguito della rottamazione di un veicolo della stessa categoria) su cinque quote annuali, con la possibilità di godere dello sconto in fattura o della cessione del credito così come accade, oggi, per il superbonus 110%.

I beneficiari delle detrazioni sono coloro che hanno un Isee inferiore ai 45mila euro che acquistano auto elettriche (escluse le ibride tradizionali) con un costo massimo di acquisto pari a 40.000 euro (IVA esclusa). Per poter usufruire della detrazione, non sarà consentita la vendita o cessione dell’auto prima di 5 anni, pena la rinuncia del beneficio.

Ma ci sono anche altre novità: uno sgravio fiscale importante è previsto per le aziende che intendono installare stazioni di ricarica presso i propri parcheggi privati, laddove l’accesso sia consentito a terzi (clienti, fornitori, dipendenti).

Per le stazioni di ricarica con potenza superiore a 20kW il decreto prevede una detrazione fiscale del 20% su dieci quote annuali, per un tetto massimo di spesa pari a 20.000 Euro.

E’ un importante passo per agevolare le imprese che investono sulla sostenibilità, promuovendo allo stesso tempo azioni concrete di divulgazione fondamentali per una transizione energetica virtuosa.

E.CO, l’energia gentile

Caricando...