Centro Comunità Solari Locali

PARTNER

Centro Comunità Solari Locali
Novità

In collaborazione col nostro partner Comunità Solare Locale su Vivere Sostenibile Romagna è uscito il numero dell’ABC dell’energia e si parla del tema delle bollette!
Lezione 1: “Intanto se vogliono ti fregano”. Torna padrone della tua bolletta, scarica la pagina e scopri di più su questo argomento: Lezione 1 _Bollette 

 

Centro Comunità Solari Locali

Il centro per le Comunità Solari è un’associazione privata senza scopo di lucro, spin-off del Dipartimento di Chimica Industriale “Toso Montanari” dell’Università di Bologna, fondato nel 2015 dalle ricerche del prof. Leonardo Setti nell’ambito della pianificazione energetica comunale, creata da liberi cittadini e da ricercatori dell’Università di Bologna, che ha lo scopo di effettuare studi e ricerche avanzati sulla transizione energetica sviluppando strumenti adatti ad accompagnare le famiglie e le imprese a cogliere le opportunità di questa rivoluzione industriale.

Nel 2015, le Comunità Solari sono state riconosciute dalla Regione Emilia Romagna attraverso la “Risoluzione Oggetto n. 239 con cui invita la Giunta a promuovere e sostenere, nell’ottica dell’autosufficienza energetica, la conoscenza e la diffusione del modello relativo alle Comunità Solari Locali, sostituendo l’uso di combustibili fossili con fonti energetiche rinnovabili”.
Nel 2017, diciannove Comuni tra Parma, Bologna e Ravenna hanno avviato una convenzione per la “formazione e l’attuazione in forma coordinata di Comunità Solari Locali quale strumento per il coordinamento di azioni improntate all’attuazione della pianificazione energetica regionale e comunale anche attraverso il coinvolgimento dei cittadini e delle imprese del territorio”.

Il network delle Comunità Solari si estende sul territorio attraverso le associazioni locali che attualmente vedono coinvolti 8 Comuni, oltre 300 famiglie e una rete di imprese, negozi e piccoli artigiani che la sostengono come Amici del Centro con l’obiettivo di innescare il volano dell’economia verde su scala locale.

Se da una parte la Comunità Solare Locale è il contenitore che raccoglie tutti coloro che sono interessati a farsi aiutare e ad aiutare per cogliere le opportunità offerte dalla transizione energetica, dall’altra questi stessi contenitori sono abitati da famiglie che hanno grande spirito volontaristico ma che hanno altre priorità legate alla propria vita quotidiana. Quest’ultimo elemento è generalmente quello che blocca l’azione della Il problema energetico spesso non si riesce ad affrontare sistematicamente perché semplicemente ci manca il tempo per approfondire e per fare le scelte opportune. Il mondo dell’energia iniziando dalle bollette fino all’auto e alla casa è un universo piuttosto complesso che getta nello sconforto le persone e le blocca.
Il Centro per le Comunità Solari nasce proprio per aiutare la collettività a costruire questi percorsi affinché la comunità possa mettersi in cammino verso questa grande opportunità. Il Centro mette a disposizione esperti per fornire l’abc degli strumenti e dei servizi necessari per trasformare i cittadini delle Comunità Solari in PROSUMER, cioè produttori e consumatori dell’energia, abbandonando definitivamente il loro ruolo di CONSUMER, cioè meri consumatori e clienti delle grandi corporate.

Il Centro ha sviluppato servizi per quei cittadini che vogliono vivere e costruire la loro città solare:

  • indagine sui fornitori di energia elettrica e gas per la realizzazione del Borsino, un comparatore indipendente e gratuito, realizzato con il supporto dell’Università di Bologna, per valutare le offerte di mercato di luce e gas più adatte ai propri consumi;
  • sviluppo di una pianificazione energetica domestica di base;
  • progetti locali per la realizzazione di piattaforme fotovoltaiche per i soci che non hanno disponibilità di tetti;
  • riqualificazione energetica della casa a costo zero;
  • progetti per sostenere la mobilità elettrica come il Progetto Charge&Go e l’Autostrada delle Città Solari;
  • costruzione di una Piazza delle Comunità Solari rappresentata da una rete di imprese locali e di progettisti, detti Amici del Centro, in cui i soci delle Comunità Solari possono trovare tutte le risposte necessarie;
  • attività didattica nelle scuole per formare i futuri cittadini della città solare;
  • organizzare eventi di solidarietà internazionali per promuovere la costruzione di tante città solari anche e soprattutto nei Paesi più poveri;
  • organizzare eventi per promuovere le attività delle Comunità Solari, chiamati anche Energy Days per permettere alle imprese di presentarsi direttamente alle famiglie con le loro soluzioni tecnologiche e/o servizi per la transizione energetica;
Caricando...