Il Raduno dell’Adriatico: dal passato al futuro verso una mobilità sostenibile

Il Raduno dell’Adriatico: dal passato al futuro verso una mobilità sostenibile
12/09/2017 Redazione

Domenica 10 Settembre 2017 l’Automobile Club Forlì-Cesena ha inaugurato il nuovo Progetto di Mobilità Sostenibile, che da quest’anno sarà rivolto non più solo all’importante tema della sicurezza stradale, ma anche alla massima diffusione delle nuove tecnologie applicate alla motorizzazione a salvaguardia dell’ambiente.
L’evento di apertura è stato il RADUNO DELL’ADRIATICO, durante il quale le auto storiche hanno sfilato insieme alle innovative auto elettriche di “I Feel Greeen” (Green Energy – Clean Mobility), il progetto rivolto alla mobilità elettrica e all’energia verde promosso da Energia Corrente.

Partendo dal parcheggio antistante la Sede dell’Automobile Club Forlì-Cesena di Forlì, le auto hanno affrontato un percorso di circa 82 km – dalle colline romagnole fino alla riviera – giungendo alla Marina di Cervia, dove i mezzi sono rimasti in esposizione tutto il giorno. Il team di Energia Corrente ha fatto toccare con mano le auto elettriche, come la Tesla e la Toyota Plug-In, spiegando le potenzialità e le opportunità della mobilità elettrica e del progetto “I Feel Greeen”.

Il raduno fa parte di un progetto più ampio di ACI Automobile Club Italia, che prevede lo svolgimento di corsi di formazione e approfondimento rivolti alle scolaresche e alla cittadinanza attraverso la collaborazione con gli istituti scolastici della provincia e l’organizzazione di un convegno tematico.

Il valore simbolico dell’iniziativa si traduce nel percorso storico della mobilità (tra passato e futuro) per valorizzare l’importante momento storico che stiamo vivendo, ossia la svolta fondamentale della tecnologia automobilistica, la quale dovrà essere sempre più orientata a un miglioramento della prestazioni nel rispetto della sicurezza, dell’ambiente e della salute delle persone.

ARTICOLO

Caricando...